Mostra

XTREME \ Vivere negli ambienti estremi

Dal 29.08.2020 al 11.10.2020

XTREME. Vivere negli ambienti estremi al Magazzino delle Idee di Trieste dal 29 agosto al 11 ottobre 2020.

Mostra organizzata dall’Ente Regionale per il Patrimonio culturale in collaborazione con la Federazione Speleologica del Friuli Venezia Giulia, Museo Nazionale dell’Antartide Felice Ippolito, INAF- Osservatorio Astronomico di Trieste.

Cosa hanno in comune le grotte, l’Antartide e i pianeti potenzialmente abitabili? Molto di più di quanto si pensi: difficoltà, soluzioni tecnologiche e una ricerca scientifica fondamentale per affrontare il futuro del nostro pianeta. La mostra “Xtreme. Vivere negli ambienti estremi” presenta questi intrecci attraverso materiale fotografico, video e oggetti. I tre ambienti estremi indagati dalla ricerca in Antartide, dalla speleologia e dall’astrobiologia rappresentano tre situazioni estreme, dove l’uomo non può recarsi senza preparazione e attrezzature speciali. I primi due ambienti, oltre a essere fondamentali territori di ricerca (climatologica, geologica e ambientale) servono anche per testare gli strumenti e la resistenza umana, in attesa di poter mettere piede su nuovi pianeti. Non è un caso, infatti, che l’addestramento degli astronauti ESA si svolga nelle grotte della Sardegna e della Slovenia e che uno psicologo ESA, specializzato in condizioni estreme, passi l’inverno alla base italo-francese Concordia in Antartide. Ma non è tutto: gli strani organismi che vivono nel buio del sottosuolo o tra i ghiacci antartici possono aiutarci ad immaginare gli organismi extraterrestri che forse un giorno incontreremo.

 

In mostra troverete le immagini di proprietà dell’ESA, delll’INAF, del Museo Nazionale dell’Antartide (MNA), del Progetto Nazionale di Ricerca in Antartide (PNRA)  e dei gruppi speleologici. Pannelli retroilluminati con immagini di ambienti speleologici spettacolari di tutto il mondo, messi a disposizione da “La Venta – Esplorazioni Geografiche”. Foto storiche e recenti sull’esplorazione speleologica in Friuli Venezia Giulia.  Attrezzatura per l’esplorazione speleologica, come ad esempio il casco di Eugenio Boegan (esploratore e speleologo triestino di inizio ‘900), una lampada a carburo, fischietti, cime e imbraghi. Filmati e un proiettore olografico rotante con foto storiche a tema antartico e speleologico. Attrezzatura per l’esplorazione e la ricerca in Antartide (tenda antartica e tuta e abbigliamento da esplorazione), messi a disposizione dal MNA e dal PNRA.

 

Orari

Dal martedì alla domenica

dalle 10:00 alle 19:00

Lunedì chiuso

Biglietti

Ingresso libero

Eventi collegati alla mostra

Per il momento nessuno, ma torna a trovarci, stiamo preparando nuove iniziative.

Rassegna stampa della mostra

Per il momento nessun articolo